Riserva dei Calanchi di Atri

La Riserva Naturale dei Calanchi di Atri, istituita dal 1995, si estende su oltre 600 ha, che vanno dai 104 m del fondo valle del Torren­te Piomba ai 468 m s.l.m. di Colle della Giustizia.

Via Colle della Giustizia, 64032 Atri

0858780088

info@riservacalanchidiatri.it, calanchiatri@wwf.it

http://www.riservacalanchidiatri.it

Le caratteristiche di biodiversità e geodiversità dei Calanchi conferiscono quelle doti di unicità al paesaggio agrario, tanto da renderla un'area di interesse nazionale. Essa conserva una delle forme più affasci­nanti del paesaggio costiero adriatico, imponenti architetture naturali note ai più come "Bolge dantesche" o "Unghiate del Diavolo" e dette in vernacolo "li Ripe". Le passate deforestazioni e la vocazione a pascolo dei terreni hanno portato in superficie i suoli argillosi che, sottoposti all'azione erosiva e all'alternanza di periodi di pioggia e siccità, generano queste particolari formazioni. A seconda del grado di disabilità all'interno della Riserva vengono svolte escursioni e attività di gruppo organizzate da soggetti pubblici o privati. Per le visite autonome il percorso è libero, non ci sono biglietti e orari di ingresso. Per le visite organizzate è presente un servizio guida concesso esclusivamente dalle Guide ed Acc. di media montagna iscritte regolarmente all'Albo della Regione Abruzzo. 



Locali accessibili ?

Centro visite accessibile con all'interno bagno per disabili.

Ausili alla mobilità ?

Possibilità di sostare con i mezzi davanti al cancello del centro visite per agevolare chi trasporta passeggeri con disabilità motorie.

Attività accessibili ?

Lungo il percorso dell'escursione della Riserva, sono presenti delle audio guide per utenti non vedenti, funzionanti tramite una APP. All'interno del centro visite c'è un percorso sensoriale per utenti non vedenti.