Operatori per il turismo inclusivo e sostenibile.

Corso di formazione gratuito a cura di Associazione Dimensione Volontario, con il contributo della Regione Abruzzo e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Progetto: SosteniamoCi. Periodo di realizzazione Febbraio-Aprile.

Corsi in fase di attivazione, Civitella del Tronto, Montorio al Vomano e Colledara

392 3134769

dimensionevolontario@gmail.com

Per informazioni telefoniche contattare:

lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15:00 alle 19:00

martedì e giovedì dalle 9:00 alle 13:00

La partecipazione al corso permetterà di integrare il proprio curriculum in diversi aspetti ed ambiti lavorativi, con un forte occhio di riguardo al sociale, a partire dal settore turistico, passando per tutte quelle competenze rivolte alle nuove professioni, dall’ambito social alla creazione di contenuti multimediali. Un’occasione unica per perfezionare le proprie qualità professionali ed umane, mettendo a disposizione le competenze di ogni partecipante al servizio del turismo sociale, ed offrendo un importante contributo per individuare e cercare di risolvere le problematiche sociali dei territori di riferimento del progetto “SosteniamoCi”. La formazione sarà di carattere teorico e pratico, con lezioni frontali e laboratori per la durata complessiva di 12 ore:

Moduli:

Disabilità, accoglienza e accessibilità per le attività turistiche

  • Cos’è una barriera architettonica, gli ausili e i presidi per l’accessibilità.
  •  I diversi tipi di disabilità e l’importanza del turismo inclusivo.
  •  Cos’è il turismo sociale e le opportunità per lo sviluppo dei territori.
  •  Progettazione regionale per il finanziamento di progetti di rilevanza sociale.


Patrimonio artistico, storico e culturale per la promozione turistica

  • Patrimonio storico, artistico e culturale dei comuni delle aree interne del teramano.
  • Tradizione orale e microstoria per la storia culturale dei territori.
  • Creare guide turistiche immersive in Realtà Virtuale attraverso Google Tour Creator.
  • Esperienze turistiche in Realtà Virtuale e Realtà Aumentata con Google Expeditions.


Ricostruzione della memoria storica e tradizioni dei territori attraverso interviste

La memoria di un luogo è anche quella della sua comunità, che tramanda la sua storia attraverso tradizioni e costumi. Saper raccontare tutto questo non vuol dire solo conservare un ricordo di ciò che è stato ma ci permette di aggiungere un nuovo senso a questa materia, riportandola in vita. Attraverso un breve studio dell’intervista come medium letterario - comunicativo, non intesa esclusivamente nella sua funzione di testimonianza ma come narrazione di una narrazione, questo modulo si propone di riflettere sullo storytelling e di fornire strumenti e spunti ai frequentanti per saper raccontare un racconto


Creazione di contenuti multimediali

Il modulo ha come funzione cardine quella di fornire cenni sulla realizzazione di materiale multimediale (sia esso sonoro, video, grafico o testuale) da utilizzare nei vari ambiti del web. In particolare, questa parte di programma sarà decisamente più orientata a fornire delle basi per la realizzazione di interviste e mini documentari, in modo da collegarsi in maniera quasi lineare con il modulo dedicato alla Ricostruzione della Memoria Storica e Tradizioni: si andranno quindi ad affrontare brevemente trascrizioni, riprese sonore, formati e software per le riprese video - montaggio e ci si confronterà anche su alcuni aspetti di regia, in modo che i frequentanti abbiano una visione di insieme degli strumenti e delle tecniche con cui poter poi realizzare le proprie composizioni.



Il corso è rivolto principalmente, ma non esclusivamente, a giovani sotto i 35 anni, in particolare a studenti e lavoratori che hanno esperienza o intendono formarsi come:

  • guide turistiche;
  • accompagnatori turistici;
  • social media manager;
  • professionisti della comunicazione e creatori di contenuti per il settore turistico e sociale;
  • videomaker;
  • operatori del settore turistico;
  • operatori del settore sociale;
  • commercianti;
  • ristoratori;
  • altro.

Per tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato, ed inoltre ci sarà la possibilità di:

  • inserimento (facoltativo) del proprio profilo professionale sul portale viaggiosociale.it
  • inserimento (facoltativo) del proprio profilo professionale in un database riservato a disposizione di aziende, operatori, istituzioni e professionisti
  • sperimentazione di attività lavorative


ViaggioSociale.it è stato realizzato nell’ambito del Progetto “In...Forma: Viaggio Sociale”, finanziato dalla Regione Abruzzo e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.


Attraverso soluzioni innovative e sostenibili, l’obiettivo è quello di creare una rete che permetta la crescita e lo sviluppo di un mercato turistico per disabili, famiglie con bambini e anziani agevolando non solo l’accessibilità, ma anche l’erogazione di servizi, attività informative inerenti l'accoglienza e la permanenza.

Contattaci